RINNOVO CONTRATTO COLLETTIVO DEL TERZIARIO

startup-849804_900x400.jpg

Lo scorso 22 marzo 2024 è stato firmato il rinnovo del CCNL “Commercio" per i dipendenti delle aziende del Terziario, Commercio, Distribuzione e Servizi Confcommercio che era scaduto in data 31/7/ 2019.

Ricordiamo che a dicembre 2022, in attesa del rinnovo, era stato siglato un accordo ponte sugli aspetti economici con aumenti in busta paga ed una tantum per il 2023.

Di seguito le principali novità:

  • Aggiornamento e revisione del sistema di classificazione del personale: In relazione alle assunzioni effettuate a decorrere dalla sottoscrizione dell’accordo del 22.03.2024, vengono introdotti nuovi profili professionali ed eliminati alcuni profili esistenti.
  • Incremento dei minimi tabellari: Sono stati ridefiniti gli importi dei minimi tabellari per livello e con diverse decorrenze. Gli importi al 1/04/2023 sono frutto del precedente accordo del 12/12/2022.
  • Una tantum: a integrazione di quanto stabilito in materia di acconto su futuri aumenti contrattuali del 2022 e a copertura della carenza contrattuale, viene corrisposto un importo forfettario una tantum pari a 350 euro in 2 tranche. La prima con la retribuzione di luglio 2024 e la seconda a luglio 2025.
  • Dal 1 aprile 2025 il contributo obbligatorio che il datore di lavoro dovrà versare al Fondo EST sarà incrementato di 3 euro mensili, per un contributo ordinario pari a 15 euro mensili.

In relazione agli aumenti stabiliti dall’accordo, gli importi dei minimi tabellari sono i seguenti:

    Liv.

    Importi mensili

    Dal 1.4.2023

    Dal 1.4.2024

    Dal 1.3.2025

    Dal 1.11.2025

    Dal 1.11.2026

    Dal 1.2.2027

    1Q

    1.948,73

    2.070,27

    2.122,36

    2.183,13

    2.243,90

    2.313,34

    1

    1.755,41

    1.864,89

    1.911,81

    1.966,55

    2.021,29

    2.083,84

    2

    1.518,43

    1.613,13

    1.653,72

    1.701,07

    1.748,42

    1.802,53

    3

    1.297,84

    1.378,78

    1.413,47

    1.453,94

    1.494,41

    1.540,66

    4

    1.122,46

    1.192,46

    1.222,46

    1.257,46

    1.292,46

    1.332,46

    5

    1.014,11

    1.077,35

    1.104,45

    1.136,07

    1.167,69

    1.203,83

    6

    910,44

    967,22

    991,55

    1.019,94

    1.048,33

    1.080,78

    7

    784,63

    833,24

    854,07

    878,38

    902,69

    930,47

    Op. 1

    1.059,56

    1.125,64

    1.153,96

    1.187,00

    1.220,04

    1.257,80

    Op. 2

    887,96

    943,44

    967,22

    994,96

    1.022,70

    1.054,40

     

    Gli importi al 1° aprile 2023 derivano dall’assorbimento nei minimi dell’acconto (€ 30,00 mensili al 4° livello, da riparametrare), stabilito dall’accordo 12 dicembre 2022, in base alle previsioni contenute all'art. 216 del c.c.n.l. secondo il quale gli aumenti corrisposti a titolo diverso di aumenti di merito e scatti di anzianità, possono essere assorbiti in tutto o in parte, nel caso di aumento tabellare, solo se l'assorbimento è stato previsto a livello sindacale o espressamente stabilito all'atto della concessione a titolo di acconto o anticipazione su futuri aumenti contrattuali erogati dal 1° gennaio 2022.

    Una tantum

    Ad integrazione di quanto già stabilito con l’accordo 12 dicembre 2022 in materia di acconto su futuri aumenti contrattuali ed a completamento della copertura della carenza contrattuale, ai lavoratori in forza alla sottoscrizione dell’accordo 22 marzo 2024 viene corrisposto un importo forfettario una tantum pari ad € 350 riferito al liv. 4, da riparametrare, suddivisibile in 15 quote mensili o frazioni e determinato in proporzione alla durata del rapporto ed all'effettivo servizio prestato nel periodo 1° gennaio 2022-31 marzo 2023.

    L’una tantum è erogata in 2 tranche uguali con la retribuzione di luglio 2024 e di luglio 2025, nei seguenti importi:

    Liv.

    Luglio 2024

    Luglio 2025

    1Q

    303,81

    303,81

    1

    273,67

    273,67

    2

    236,73

    236,73

    3

    202,34

    202,34

    4

    175,00

    175,00

    5

    158,11

    158,11

    6

    141,95

    141,95

    7

    121,53

    121,53

    Op. 1

    165,20

    165,20

    Op. 2

    138,69

    138,69

     Clicca qui per scaricare l'accordo.

Tags: GRUPPO ALTEA

Copyright © 2018 GRUPPO ALTEA - Tutti i diritti riservati - Credits

Privacy Policy Cookie Policy