Importanti aggiornamenti di sicurezza per i sistemi Apple: aggiornate il prima possibile

apple-g313ad20d1_1920_900x400.png

Apple ha rilasciato importanti aggiornamenti di sicurezza per i suoi sistemi iOS, iPAD e Mac. É importante aggiornare il prima possibile.

Il personale della Apple ha recentemente rilasciato degli aggiornamenti di sicurezza per tutti i suoi sistemi iOS, iPAD e Mac OsX. Tali aggiornamenti risolvono una nuova vulnerabilità contenuta all’interno del motore di rendering denominato “WebKit”.

WebKit è sviluppato da Apple fin dal 2001 e viene utilizzato come motore di rendering per la visualizzazione di pagine Web all’interno di Opera, Safari ed altre applicazioni. Lo stesso WebKit è stato utilizzato all’interno del celebre browser Internet “Chrome”, prodotto da Google, fino alla versione 27. Per una lista completa delle applicazioni che utilizzano WebKit al loro interno potete consultare questa pagina.

La vulnerabilità corretta nei recenti aggiornamenti, a cui è stato assegnato il CVE-2022-22620, può essere sfruttata per la compromissione dell’integrità e la riservatezza dei dati contenuti presenti sul sistema vulnerabile inducendo l’utente a visitare una pagina Web appositamente creata. Secondo quanto riportato da Apple, tale vulnerabilità è attualmente sfruttata da malintenzionati per trafugare ed accedere a dati riservati, pertanto è urgente programmare l’aggiornamento dei sistemi vulnerabili.

Nello specifico è necessario verificare la versione installata del sistema operativo su tutti i sistemi Apple quali iPAD, iPhone, iWatch e Mac. Riportiamo di seguito le versioni del software che contengono l’aggiornamento che corregge la vulnerabilità sopra menzionata:

  • iOS 15.3.1 e iPadOS 15.3.1, disponibile per iPhone 6s e successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e successivi, iPad 5° generazione e successivi, iPad mini 4 e successivi, e iPad Touch 7° generazione.
  • macOS Monterey 12.2.1, disponibile su tutti i dispositivi supportati.

È inoltre necessario verificare la versione di Safari installata sul sistema: sarà necessario provvedere all’ aggiornamento se la versione installata risulta essere precedente alla 15.3.

Il nostro consiglio è di aggiornare il prima possibile ogni sistema Apple coinvolto. In caso di sistemi particolarmente datati, in cui l’aggiornamento non risulta disponibile, è consigliabile valutare la sostituzione dello stesso, in particolar modo se esso viene utilizzato per fini aziendali o per effettuare operazioni particolarmente riservate, quali ad esempio la gestione del conto bancario.

 

 

 

Tags: GRUPPO ALTEA

Copyright © 2018 GRUPPO ALTEA - Tutti i diritti riservati - Credits

Privacy Policy Cookie Policy