SOFTWARE PERMETTE DI RECUPERARE DATI CRITTOGRAFATI DAL RANSOMWARE “REevil”

ransomware-2320941_1920_900x400.png

Bitdefender rilascia un software che permette il recupero dei dati crittografati dal ransonware “REevil”.

 

Il personale di BitDefender, nota azienda nel campo della cybersecurity con sede in Romania, ha rilasciato un software gratuito che permette il recupero dei dati crittografati dal celebre ransomware REevil, soprannominato anche “Sodinokibi”.

Ricordiamo che REevil è un ransomware particolarmente pericoloso sviluppato probabilmente in Russia e il suo funzionamento è quello tipico dei malware appartenenti a questa categoria: il sistema viene infettato da un software malevolo che si occupa della crittografia silenziosa di tutti i dati presenti sul sistema (ed eventualmente anche all’interno della rete). A seguito dell’operazione di crittografia viene presentata all’utente una richiesta di riscatto, che prevede il pagamento di una ingente somma di denaro in Bitcoin per poter accedere nuovamente ai propri dati.

A partire dal mese di maggio 2020 fino al mese di luglio 2021 le vittime di questo ransomware sono state innumerevoli: tra di esse possiamo citare Grubman Shire Meiselas & Sacks, noto studio legale avente sede a New York, oppure la Acer, nota azienda produttrice di personal computer. Tra le vittime più recenti troviamo invece Kaseya, noto fornitore di servizi informatici.

Attualmente Bitdefender non ha rilasciato ulteriori dettagli su come sia stato possibile lo sviluppo di tale software.

È possibile prelevare il software che permette il recupero dei dati crittografati dal ransomware REevil al seguente URL: http://download.bitdefender.com/am/malware_removal/BDREvilDecryptor.exe

Al seguente URL invece potete consultare una guida che fornisce istruzioni sull’utilizzo del software: https://www.nomoreransom.org/uploads/REvil_documentation.pdf

 

 

 

Tags: GRUPPO ALTEA