IL GARANTE PRIVACY DISPONE IL BLOCCO PROVVISORIO DELL’APP MITIGA

soccer-768685_1920_900x400.png

L’app Mitiga Italia è protagonista del Provvedimento emanato in data 3 giugno dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

L’app Mitiga Italia, pensata per gestire la partecipazione dei cittadini ad eventi pubblici, era stata utilizzata lo scorso 19 maggio per consentire l’ingresso alla finale di Coppa Italia a spettatori in possesso di certificazione di avvenuta vaccinazione, guarigione o stato di negatività da Covid-19.

Il blocco provvisorio si è reso necessario poiché vi era la possibilità che questa potesse essere utilizzata per gestire la partecipazione a futuri eventi di carattere pubblico.

Il Garante privacy pone l’attenzione sulla mancanza di una valida base giuridica per il trattamento dei dati personali, soprattutto per quello che riguarda i dati di natura sanitaria.

Per giunta la società Mitiga S.r.l. avrebbe dovuto esimersi dal trattamento dei dati personali effettuato tramite l’app: la società, in data 1° aprile 2021, ha presentato all’Autorità Garante un’istanza ai sensi dell’art. 36 GDPR (articolo riguardante la consultazione preventiva per un trattamento che presenterebbe un rischio elevato).

L’Autorità Garante non era tenuta a esprimere pareri o autorizzazioni preventive, data la mancanza di un quadro completo e definito dei trattamenti effettuati; inoltre non era decorso il termine previsto dal Regolamento UE.

Il blocco sarà presente fino a che il Garante privacy non terminerà l’istruttoria avviata.

 

Potrete scaricare il Provvedimento completo cliccando qui oppure al seguente indirizzo: https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9592298

 

 

Tags: GRUPPO ALTEA

Copyright © 2018 GRUPPO ALTEA - Tutti i diritti riservati - Credits

Privacy Policy Cookie Policy