CASSA INTEGRAZIONE & COVID-19: ANTICIPO DELLE 4 SETTIMANE PREVISTE PER SETTEMBRE

Mancano sempre chiarimenti operativi esaustivi e tempestivi; intanto, il Governo prosegue con interventi che cercano di ovviare a precedenti dimenticanze.

Così il Consiglio dei Ministri ieri sera ha approvato un nuovo decreto legge, che sana l’interruzione di ogni possibile ulteriore ricorso agli ammortizzatori sociali, una volta fruite tutte le settimane previste dai vari decreti; situazione che stava già creando grandi difficoltà alle aziende in questi giorni.

Il decreto permetterà quindi di utilizzare subito le ulteriori quattro settimane di cig (o fis, o cig in deroga) previste per settembre, senza soluzione di continuità rispetto alle 14 settimane già usufruite.

L’intervento governativo permette quindi alla aziende di non dovere attendere l’autunno per far fronte al perdurare dell’emergenza lavorativa causata dal covid-19.

Il decreto affronta inoltre due importanti questioni:

  1. datori di lavoro che abbiano erroneamente presentato la domanda per interventi diversi rispetto a quelli cui avrebbero avuto diritto (ad esempio: cig anziché fis);
  2. oppure che abbiano presentato domande con errori od omissioni che ne abbiano reso impossibile il buon esito.

È previsto che possano presentare di nuovo la domanda secondo le modalità corrette entro 30 giorni dalla comunicazione dell’errore da parte dell’amministrazione di riferimento.

 

A lettura avvenuta del decreto legge vi potremo fornire ulteriori e più precise informazioni.

Tags: GRUPPO ALTEA