GREEN PASS E OBBLIGO VACCINALE: LE ULTIME NOVITÀ

digital-vaccination-record-g5ac469ba0_1920_900x400.png

 

Consegna del green pass al Datore di lavoro

Con il D.L. 21.09.2021, n. 127 è stato reso obbligatorio il Green Pass per l’accesso ai luoghi di lavoro e per lo svolgimento delle relative attività.

Il Decreto è stato convertito in Legge (L. 19.11.2021, n. 165) con alcune modifiche, finalizzate alla semplificazione dei controlli, come per esempio, la possibilità per i lavoratori di poter richiedere di consegnare al proprio datore di lavoro una copia della certificazione verde, così da risultare esonerati dai controlli per tutta la durata della relativa validità.

Di seguito riportiamo il testo normativo che introduce questa nuova modalità di controllo:

“Al fine di semplificare e razionalizzare le verifiche di cui al presente comma, i lavoratori possono richiedere di consegnare al proprio datore di lavoro copia della propria certificazione verde COVID-19. I lavoratori che consegnano la predetta certificazione, per tutta la durata della relativa validità, sono esonerati dai controlli da parte dei rispettivi datori di lavoro”

I lavoratori dovranno essere informati sulla possibilità di consegnare il green pass al Datore di lavoro.

Alleghiamo qui una bozza di possibile informativa.

 

Nonostante le osservazioni del Garante della Privacy, dunque concludiamo che è ora possibile consegnare la certificazione verde al Datore di lavoro al fine di evitare i controlli quotidiani.

 

Informativa sulla possibilità di consegnare il green pass

 

Tags: GRUPPO ALTEA

Copyright © 2018 GRUPPO ALTEA - Tutti i diritti riservati - Credits

Privacy Policy Cookie Policy